Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Piano Strategico Valle d'Itria

Piano Strategico Valle d'Itria

Piano Strategico Valle D'Itria: otto comuni per progettare insieme il futuro.
Logo Piano strategico Valle d'ItriaIl Piano Strategico è inteso dalle Amministrazioni Comunali e dalle Province di Bari, Brindisi e Taranto, quale strumento per consentire di "progettare insieme il futuro", impegnando le Amministrazioni pubbliche a svolgere un ruolo di FACILITATORE DELLO SVILUPPO.
Il Piano Strategico "La Murgia dei Trulli: dal mare alla Valle d´Itria", è destinato, quindi, ad essere strumento permanente di supporto, un luogo fisico e virtuale, che dovrà legare ed armonizzare i diversi ambiti di programmazione settoriale e le sub-reti di relazioni sottostanti le diverse politiche di intervento.
Partendo dalla piattaforma generale del Piano, organizzata in quattro aree tematiche: Ambiente e territorio, Economia, Infrastrutture ed Identità dell´Area, Servizi e Welfare, ha preso il via il processo di "Costruzione del Piano" con l´obiettivo di definire, in modo puntuale, insieme agli Attori dello Sviluppo, le azioni strategiche ed i progetti prioritari, su cui il Territorio convoglierà risorse ed energie per un futuro vicino e misurabile, per generare dai suoi punti di forza e specifici patrimoni (turismo, cultura, ambiente, comparti produttivi), nuove potenzialità di sviluppo ed un sistema caratterizzato dall´alta qualità dell´ambiente e della vita.

Per approfondimenti consultare il portale del Piano Strategico Valle d'Itria

Il Comune di Alberobello ha definito come prioritarie le seguenti azioni:

  • Valorizzazione delle Zone Monumentali a trulli: Rione Monti ed Aia Piccola
  • Recupero e valorizzazione dei trulli e della struttura ricettiva "Hotel dei trulli" di proprietà comunale
  • Miglioramento della viabilità di accesso e della viabilità di attraversamento
  • Potenziamento delle infrastrutture della nuova zona industriale

Le azioni per tipologia di intervento che dovrebbero vedere coinvolto il Comune di Alberobello, in qualità di destinatario unico o insieme ad altri comuni del Piano Strategico Valle d''Itria, sono riassunte nella seguente tabella:

InterventoAzione
1 Miglioramento del sistema idrico-fognario, mitigazione dei rischi naturali e protezione dell´ambiente 1.3.1.1 Realizzazione di un impianto di affinamento delle acque reflue depurate e della rete irrigua di distribuzione per l´utilizzo agricolo
3 Miglioramento della gestione del ciclo integrato dei rifiuti 3.1.1.1 Azioni dimostrative e progetti pilota
3.1.1.2 Azioni per lo sviluppo delle raccolte differenziate e delle raccolte separate di specifiche tipologie di rifiuti
3.1.1.3 Attrezzamento dei centri storici con presidi per la raccolta differenziata a scomparsa
4 Risparmio energetico nei diversi settori di impiego 4.1.1.1 Incentivi ed azioni per la promozione del risparmio energetico e l´impiego di energia solare (termica e fotovoltaica) nell´edilizia pubblica non residenziale
4.1.1.2 Incentivi ed azioni per la certificazione energetica degli edifici pubblici non residenziali
4.1.1.3 Definizione di un regolamento unitario per tutti i comuni per promuovere la sostenibilità ambientale ed il risparmio energetico nella realizzazione delle opere edilizie pubbliche e private coerente con i contenuti della L.R. del 10/06/2008 n.13 "Norme per l´abitare sostenibile"
5 Piani integrati di sviluppo urbano 5.2.1.1 Riqualificazione dei percorsi dei nuclei antichi e delle infrastrutture a rete (interramento cavi aerei, pubblica illuminazione, centralizzazione antenne televisive, pavimentazione, rete idrica, rete fogna nera ed arredo urbano) che collegano gli edifici di valore storico-monumentale e le sedi di sviluppo turistico per migliorarne la vivibilità ed accrescerne l´attrattività turistica
5.2.1.2 Definizione di un regolamento comune a tutte le amministrazioni interessate per la disciplina degli interventi edilizi nei centri storici (materiali, colori, aperture ed infissi, insegne, elementi decorativi, ecc.)
5.2.2.1 Realizzazione dei parcheggi per autovetture su via Indipendenza
5.2.2.2 Realizzazione dei parcheggi per autobus e autovetture all´incrocio tra via Indipendenza e via Segni
6 Piani integrati di sviluppo territoriale 6.1.1.1 Miglioramento del sistema infrastrutturale delle aree rurali della Valle d´Itria, ampliamento della rete degli acquedotti rurali, del sistema fognario, gas metano e pubblica illuminazione 6.1.1.2 Manutenzione e miglioramento delle strade rurali e dei muretti a secco della Valle d´Itria 6.1.2.1 Interventi di valorizzazione del sistema di manufatti e spazi aperti in abbandono (compresi i muretti a secco) attraverso la costruzione di connessioni materiali ed immateriali
8 Infrastrutture a sostegno dell´economia turistica ed azioni per la promozione e valorizzazione turistica dell´Area Vasta 8.1.2.1 Abbattimento delle barriere architettoniche nelle zone monumentali Rione Monti e Rione Aia Piccola per la piena fruibilità delle zone trulli da parte di soggetti con ridotte o impedite capacità motorie
8.2.1.1 Incentivazione (DE MINIMIS) e sostegno al recupero ed alla valorizzazione di unità abitative diffuse nell´ambito rurale (Valle d´Itria ed agro degli altri comuni) per incrementare l''offerta turistica
8.2.1.2 Incentivazione (DE MINIMIS) e sviluppo di strutture di accoglienza residenziale e per il tempo libero a supporto sia del turismo sociale che di categoria medio-alta in ambito rurale
8.3.1.1 Incentivazione (DE MINIMIS) e sostegno al recupero di unità abitative interne ai nuclei antichi ed alle zone monumentali per incrementare l´offerta turistica da destinare ad attività artigianali, commerciali e ricettive;
8.3.1.2 Incentivazione (DE MINIMIS) per la realizzazione di "bicigril" lungo i percorsi della mobilità lenta individuati e sviluppati attraverso il progetto dei percorsi ciclabili;
8.3.1.3 Definizione di un regolamento unitario per utti i comuni relativo alla concessione delle licenze per il commercio, le attività ricettive, artigianali ecc. prendendo come riferimento le realtà urbane che hanno avuto i risultati migliori nella rivitalizzazione dei nuclei antichi
9 Tutela, valorizzazione e gestione del patrimonio culturale 9.1.1.1 Acquisizione e recupero dei complessi a trullo di Cazzuddo e Catalafazza di particolare rilevanza storica, monumentale e testimoniale in particolare stato di degrado in agro di Alberobello
9.1.1.2 Recupero del centro culturale di via Pola
9.1.1.3 Interventi di manutenzione straordinaria del complesso ricettivo di valore monumentale dell´Hotel dei Trulli
9.1.1.4 Recupero e rifunzionalizzazione della "Casa Rossa" sulla via per Mottola
9.2.1.1 Sistemazione pavimentazione, pubblica illuminazione, interramento cavi aerei ed arredo urbano delle zone monumentali Rione Monti e Rione Aia Piccola
9.2.1.2 Completamento dei lavori di sistemazione di Largo Martellotta e del sistema di collegamento con il Rione Aia Piccola
9.2.1.3 Realizzazione di aree a parcheggio a ridosso delle zone monumentali a servizio dei visitatori e dei residenti
9.2.1.4 Realizzazione ed ampliamento della rete gas metano all´interno delle zone monumentali Rione Monti e Rione Aia Piccola 9.3.1.1 Azioni per l´unificazione delle metodologie di recupero e restauro dei manufatti storici dell´agro e per la definizione di una normativa tecnica di attuazione comune a tutte le amministrazioni interessate
10 Sviluppo di attività culturali e dello spettacolo 10.1.2.1 Promozione dell''evento culturale Festival Folklorico Internazionale "Città dei Trulli" Alberobello
10.1.2.2 Promozione dell´evento culturale Corteo Storico della Liberazione di Alberobello
10.1.2.3 Promozione dell´evento culturale Sovrana - International Music festival
10.1.2.4 Promozione dell´evento culturale "Petra Festival" di Storie e Cantastorie 10.1.2.5 Promozione dell´evento culturale Carl Orff Music Festival
10.1.2.6 Promozione dell´evento culturale Experimenta - Alberobello Città Spettacolo 2009
12 Realizzazione di una rete naturalistica territoriale 12.1.1.1 Interventi di recupero funzionale dell´Oasi di protezione del Bosco Selva
12.1.2.1 Interventi di recupero funzionale dell´Oasi di protezione di Barsento
12.2.1.1 Realizzazione di una rete ciclo-pedonale a supporto della fruizione sostenibile a fini turistici del territorio naturale
12.2.2.1 Interventi a supporto della fruizione sostenibile a fini turistici dell´Oasi di protezione del Bosco Selva
12.2.3.1 Interventi a supporto della fruizione sostenibile a fini turistici dell´Oasi di protezione di Barsento
13 Realizzazione di poli integrati di servizi per il turismo che perseguano l´obiettivo della destagionalizzazione delle presenze turistiche 13.1.1.1 Realizzazione di un terminal turistico da cui far partire gli itinerari turistici all´interno del territorio dell´Area Vasta
13.1.1.2 Potenziamento del turismo congressuale attraverso la realizzazione di un centro congressi pubblico a servizio delle strutture ricettive medio - piccole
13.1.1.3 Incentivi (DE MINIMIS) per la realizzazione di attrezzature complementari alle strutture ricettive con sale congressi, piscine per il potenziamento dell´offerta turistica
14 Rete di strutture ricettive a carattere sociale 14.1.1.1 Recupero degli immobili di proprietà comunale localizzati nelle zone monumentali da destinare ad attività ricettiva
16 Infrastrutture di supporto agli insediamenti produttivi in ampliamento di aree industriali ed artigianali già sature o in corso di saturazione 16.1.1.1 Realizzazione di quota delle infrastrutture relative agli ampliamenti dell´area produttiva di contrada Popoleto e della nuova area produttiva di via Mottola 16.1.1.2 Potenziamento della viabilità di collegamento dell´area produttiva di via Mottola
17 Ammodernamento e rifunzionalizzazione delle infrastrutture degli insediamenti produttivi già esistenti 17.1.1.1 Completamento infrastrutturale delle reti tecnologiche, energetiche e della sicurezza dell´area produttiva di contrada Popoleto
18 Miglioramento e potenziamento delle infrastrutture sociali e socio-assistenziali 18.1.3.1 Sviluppo di azioni volte a contribuire all''inclusione sociale (modello GREEN@T) e all''infrastrutturazione socio-assistenziale
19 Sviluppo dei servizi digitali per la pubblica amministrazione ed i cittadini 19.1.1.1 ITRI@SINPANET - Sistema per l´innovazione della Pubblica Amministrazione in Rete
19.1.1.2 ITRI@SIM - Sistema di integrazione e dei metadati della Valle d´Itria
19.2.1.1 ITRI@LARGA - Sistema di connessione a banda larga
21 Adeguamento e potenziamento dei sistemi di trasporto urbani e territoriali 21.1.1.1 Raddoppio dei binari della linea delle ferrovie Sud-Est nel tratto Bari- Putignano (tratto interno all´A.V.)
21.1.1.2 Raddoppio dei binari della linea delle ferrovie Sud-Est nel tratto Putignano-Martina Franca e Martina Franca-Cisternino 21.1.1.3 Sistemi di mobilità sostenibile a servizio dei nuclei antichi e di collegamento con le aree a parcheggio
21.2.1.1 Realizzazione di percorsi ciclabili di connessione tra gli attrattori ambientali (aree naturali protette, Valle d´Itria, fascia costiera, ecc.) e quelli storico-architettonici (nuclei antichi, trulli diffusi, masserie, ecc.)
22 Adeguamento e potenziamento del sistema di viabilità urbana e territoriale 22.1.1.1 Adeguamento e miglioramento della viabilità di collegamento con il mare e con le strutture ospedaliere di Monopoli (SP 113 Alberobello-Monopoli)
22.2.1.1 Potenziamento della viabilità di connessione intercomunale attraverso l´ampliamento di via Confine (collegamento Putignano-Locorotondo)
22.3.1.1 Realizzazione di una viabilità di collegamento della zona monumentale Rione Monti in corrispondenza di via Bainsizza