Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Campo sportivo, i lavori proseguono a ritmi intensi

 

Campo sportivo, i lavori proseguono a ritmi intensi

Continua a grandi ritmi la ristrutturazione dello stadio «Scianni-Ruggeri» di contrada Popoleto. I lavori guidati dall’architetto Michele Sgobba stanno interessando in queste settimane l’interno degli spogliatoi, la zona bar e il sottofondo del terreno di gioco su cui poi sarà apposto il manto di erba sintetica. A tal proposito il 5 ottobre è arrivato il parere positivo della Lega Nazionale dilettanti per la realizzazione dello stesso.

Sono state inoltre già montate le torri faro che illumineranno il campo e quindi si sta provvedento al completamento dell’impianto illuminotecnico.

«Si sta procedendo più o meno in linea con quanto stabilito dal cronoprograma – spiega il vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Ricci – mi auguro che la ditta si allinei ai tempi previsti e possa consegnare il campo sportivo alla data stabilita».

Il cronoprogramma prevede infatti 180 giorni di interventi e il termine il 20 dicembre. «Siamo fiduciosi che questa data possa essere rispettata – dice Ricci – il nuovo campo sportivo sta prendendo la forma che abbiamo sempre desiderato. E’ un sogno che si avvera frutto di sforzi enormi che partono dalla prima amministrazione Longo. In questi anni abbiamo costretto le famiglie dei ragazzi a tanti sacrifici perché sono state costrette a spostarsi altrove per far fare calcio ai loro figli ma presto tutti questi sforzi saranno ripagati con il nuovo stadio».

Il progetto di ristrutturazione si articola su uno spostamento del campo esistente e su un avvicinamento dello stesso alla tribuna (da 25 metri di distanza a 9 metri circa) per consentire l’utilizzo dello spazio retrostante per il posizionamento di altri due impianti: un campo scoperto e un campo coperto multifunzionale (per calcetto e tennis ad esempio). Ci sarà inoltre una zona ludica per bambini e grandi con anche un campo di bocce. Sarà rifatta la tribuna dove sarà ricavato uno spazio per la tifoseria ospite, saranno completati gli spogliatoi e adeguati quelli esistenti.
I progetto prevede anche la realizzazione di un’area ristoro con un bar.

Il progetto è stato finanziato in parte (550mila euro) nell’ambito del patto territoriale «Polis Sud Est Barese» e in parte (760mila euro) dall’amministrazione comunale con un mutuo.

Nell’impianto al momento ci sarà una zona non completata e che non sarà accessibile dove però è prevista una progettazione futura con un finanziamento o un project financing. In cantiere c’è anche l’ipotesi di realizzare in quell’area una piscina.

Il campo sportivo è intitolato a Carlo Ruggieri e Giuseppe Scianni che ad 11 anni, il 29 novembre 1996, furono investiti da un auto mentre attraversavano la strada al termine di un allenamento proprio nello stadio che oggi porta il loro nome.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI ALBEROBELLO

Alberobello, giovedì 22 novembre 2018