Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Tutto pronto ad Alberobello per la 382ma edizione della Festa dei Santi Medici Cosma e Damiano. La Capitale dei Trulli si vestirà a festa da martedì 25 a domenica 30 settembre.

Tutto pronto ad Alberobello per la 382ma edizione della Festa dei Santi Medici Cosma e Damiano. La Capitale dei Trulli si vestirà a festa da martedì 25 a domenica 30 settembre.

 

Tutto pronto ad Alberobello per la 382ma edizione della Festa dei Santi Medici Cosma e Damiano. La Capitale dei Trulli si vestirà a festa da martedì 25 a domenica 30 settembre.

«E’ sempre bello ritrovarsi a celebrare festa religiosa e civile di questi due santi che continuano a chiamare tutti quanti noi a imitare Gesù cristo come hanno fatto loro – dice don Leonardo Sgobba, arciprete rettore della Basilica dei Santi Medici –. Celebrare questi santi non è altro che glorificare il Signore che è autore della santità. Senza di lui non potremmo essere santi. Ritrovarsi alla festa significa sentire dentro di sé il desiderio della santità come dice Papa Francesco. Mi auguro che questa festa, preparata con tanto impegno dal comitato, susciti dentro di noi, in questo tempo così difficile e contraddittorio, il desiderio di essere di Cristo per vivere pienamente la propria vita».

«La festa è un grande lavoro di squadra nel quale possiamo identificarci – dice il sindaco, Michele Longo –. La festa, infatti, è l’atto concreto dell’accoglienza che contraddistingue noi alberobellesi Non è solo la festa patronale, ma il Natale della nostra comunità, il momento in cui tutti stiamo insieme».

«La sostanza della festa è quel sentimento religioso che si nutre dell’eternità di cui Dio ha fatto dono, che è nel cuore degli uomini da sempre – dice il presidente del Comitato Feste Patronali, Lorenzo Pugliese - quel sentimento religioso di cui i ceri, la preghiera, la processione e per certi versi anche le luminarie che abbelliscono le strade sono espressione».

 SCARICA IL PROGRAMMA