Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

«La Notte dei Briganti», il 18 e il 19 agosto la 12ma edizione ad Alberobello

«La Notte dei Briganti», il 18 e il 19 agosto la 12ma edizione ad Alberobello

 

«La Notte dei Briganti», il 18 e il 19 agosto la 12ma edizione ad Alberobello

Circa 100 attori e figuranti per uno spettacolo teatrale imperniato sulle vicende legate al brigantaggio

La Notte dei Briganti, giunta quest’anno alla dodicesima edizione, è uno spettacolo teatrale en plein air organizzata dall’Associazione Sylva Tour and Didactics di Alberobello, imperniata sulle vicende legate al brigantaggio postunitario nel territorio della Murgia dei Trulli.

L’appuntamento è alla Casa Rossa sabato 18 e domenica 19 agosto (in caso di maltempo, l’eventuale recupero si terrà il 20 agosto).

L’evento rientra in «Trulli Viventi – Summer 2018», il cartellone di manifestazioni promosso dall’amministrazione comunale.

Il filo conduttore di questa edizione è il tradimento e quello più famoso tra i briganti è quello del brigante Giuseppe Caruso al «Generale» Carmine Donatelli Crocco. Diversi saranno i tradimenti messi in scena: da quello politico, a quello amoroso, a quello religioso, sottolineando come dietro ad ogni tradimento ci sia una personale rivolta, una battaglia più o meno sbagliata che ognuno affronta in maniera differente. Ma, come scriveva Tito Livio, «Nessuna lealtà è dovuta al traditore» e, nella Notte dei Briganti, verrà smascherata qualsiasi forma di tradimento. Saranno messi in scena come ogni anno personaggi realmente esistiti in un periodo storico molto tormentato e non ancora del tutto chiarito; quel periodo storico di cui i libri di scuola parlano in maniera parziale e che è stato fondamentale per la formazione del nostro Sud: il Risorgimento. I protagonisti appunto Giuseppe Caruso e Carmine Crocco, assieme al sindaco, al prefetto, al sacerdote, al capitano della guardia nazionale, ovvero figure di spicco del panorama nazionale negli anni prossimi all’unificazione italiana. Si tratta di un vero e proprio spettacolo teatrale, in cui faranno da sfondo i boschi adiacenti la ex Fondazione Gigante, alias «Casa Rossa», un luogo simbolo della storia alberobellese legata al fenomeno del brigantaggio. Saranno circa 100 gli attori e i figuranti che reciteranno all’interno di un percorso lungo suggestivo di circa 1,5 km snodato in 7 scene. Il fulcro della narrazione è rappresentato da una cena tra i personaggi più influenti della città, organizzata dal signor Giovanni Coppa per la sua prossima candidatura a sindaco. Cosa succederà?

Al termine dello spettacolo, il pubblico potrà intrattenersi sul piazzale antistante la Casa Rossa, per degustare prodotti gastronomici messi a disposizione dalle aziende locali e per approfondire il fenomeno del brigantaggio dal punto di vista storico, attraverso l’acquisto di testi specifici, selezionati dall’Associazione I Presidi del Libro, partner della manifestazione. Inoltre per allietare la serata, la folk band «Segni» intratterrà i visitatori con canzoni e danze tipiche della cultura popolare della Murgia dei Trulli.

Il costo del biglietto è di 7 euro. È prevista la gratuità per i ragazzi di età inferiore ai 10 anni.

L’orario di inizio è fissato per le 19:40 e si entrerà a gruppi ogni 10 minuti. Per agevolare gli ingressi, si consiglia vivamente la prenotazione telefonando al 3804111273 (anche Whatsapp) o compilando l’apposito modulo su www.lanottedeibriganti.com.

Per ulteriori informazioni:

Donato Luca De Felice – responsabile

Sylva Tours and Didactics

Cell. 3804111273- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI ALBEROBELLO

Alberobello, martedì 14 agosto 2018