Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Lavori di recupero e valorizzazione di beni di proprietà pubblica nella zona monumentale

 

Si parte stamattina con gli apprestamenti di cantiere

Lavori di recupero e valorizzazione di beni di proprietà pubblica nella zona monumentale

Nuova pavimentazione, rete della fogna bianca e rete gas tra gli interventi previsti

Iniziano stamattina, lunedì 11 giugno, con gli apprestamenti di cantiere, i lavori di recupero e valorizzazione di beni di proprietà pubblica nella zona monumentale. 
In particolare, i lavori riguarderanno il rifacimento della pavimentazione, della rete della fogna bianca e della predisposizione dei sottoservizi di cavi per la energia elettrica, pubblica illuminazione, fibra telefonica e rete gas. 
Le strade interessate dalla nuova pavimentazione saranno Largo Martellotta, via Monte San Marco e una parte di via Monte San Gabriele. 
Le opere di urbanizzazione prevedono interventi per un totale di 766mila euro circa finanziati con fondi regionali e comunali. 
I lavori saranno realizzati dall’impresa Resta di Bari che si è aggiudicata l’appalto. 
Da sottolineare che la 2i Rete gas si è impegnata a eseguire interventi di metanizzazione in alcune strade interessate dai lavori contestualmente alla realizzazione degli interventi di urbanizzazione e in altre strade del Rione Monti e Aia Piccola. 
Il cronoprogramma dei lavori prevede che gli interventi siano fatti inizialmente nelle zone di minor flusso turistico per proseguire, dopo l'estate, nelle zone più centrali. In particolare in Largo Martellotta nella zona antistante l'ex mercato coperto, via Monte Santo, via Monte Cucco.
«Un altro lavoro programmato nella prima amministrazione Longo sta per iniziare – dice il vice sindaco, Giuseppe Ricci –. Stiamo intervenendo in un tessuto urbano delicato sia dal punto di vista urbanistico che commerciale. Un intervento a cuore aperto che necessita la collaborazione di tutti gli attori principali. Gli uffici ed i professionisti incaricati hanno fatto un lavoro chirurgico di alto spessore, interfacciandosi con gli enti superiori per tutte le autorizzazioni necessarie, adesso sta alla ditta esecutrice la realizzazione degli interventi e ai cittadini interessati un po' di comprensione per i disagi che potranno subire. Alla fine dei lavori avremo sicuramente una Alberobello più bella e più calda».

UFFICIO STAMPA COMUNE DI ALBEROBELLO

Alberobello, lunedì 11 giugno 2018