Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Streetfood, dal 22 al 24 la terza edizione in via Barsento

Streetfood, dal 22 al 24 la terza edizione in via Barsento

Streetfood, dal 22 al 24 la terza edizione in via Barsento

Il cibo di strada torna nella capitale dei trulli per unire sapori e bellezze del territorio. E intanto le bombette della capitale dei trulli sbarcano in Francia

Torna Streetfood ad Alberobello. Per il terzo anno consecutivo la prima organizzazione italiana dedicata al tema Cibo di Strada #quelliconlatendina, che quest’anno celebra il decennale della propria attività, sarà nella capitale dei Trulli dal 22 al 24 giugno.

In via Barsento, a pochi minuti da Largo Martellotta, assieme agli storici fornelli pronti delle Murge (Bombette, Zampina e Gnummeredd) troveranno posto anche altre specialità come l’hamburger di Chianina Igp con certificato di tracciabilità della carne, il panino con lampredotto tradizionale di Firenze, il Cuoppo di fritto napoletano, la carne di mora romagnola cotta al BBQ in stile USA, ed anche cucine del mediterraneo come la Paella spagnola con Sangria.

Tra le bevande non potrà mancare vino dei territori dei cibi di strada presenti e birra artigianale  garantita dalla tendina, storico Marchio Streetfood in rete con il sito www.streetfood.it dal 2005.

L’idea è far conoscere le cucine di strada più autentiche provenienti da gran parte delle regioni italiane e quindi la cultura del cibo, del loro territorio, della loro storia e dei popoli che nel tempo ne hanno permesso la diffusione.

«La conoscenza del territorio passa anche attraverso quella delle bontà delle nostre zone che hanno reso la cucina pugliese famosa e apprezzata in tutto il mondo – dice l’assessore al Turismo, Antonella Ivone –. Lo Streetfood sarà l’occasione per degustare stare le specialità tipiche pugliesi e non solo passeggiando tra i nostri trulli unendo così i sapori alle meraviglie di Alberobello».

Intanto le bombette di Alberoobello saranno presenti il prossimo week end in Francia in un evento Streetfood a Beausoleil al confine con il principato di Monaco. Dall’1 al 3 giugno infatti, i banchi di cibo di strada dell’associazione italiana sono nella città d’oltralpe per le celebrazioni della Festa della Repubblica Italiana del 2 giugno e nello Streetfood village sono presenti anche le famose bombette e zampine del paese dei trulli. «In Italia la cultura del cibo di strada sta passando in secondo piano rispetto a un mero profitto dato dal commercio di cibi tradizionali che con il tempo si mescolano ad altri meno artigianali – dice il presidente dell’Associazione Streetfood, Massimiliano Ricciarini -. La sempre crescente inflazione del tema cibo di strada, la concorrenza sleale ad opera di nuovi organizzatori spesso improvvisati che seguono l’onda del fenomeno streetfood perché fa tendenza e profitto e rovinano le piazze ci fa riflettere. Crediamo molto nel progetto di esportazione del progetto Streetfood laddove la cucina italiana (in questo caso «di strada») rappresenta sempre al meglio la cultura del nostro Belpaese».

UFFICIO STAMPA COMUNE DI ALBEROBELLO

Alberobello, giovedì 31 maggio 2018