Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Trofeo «Sulle Strade Rosa», che bella la seconda edizione

 

Organizzata dalla Spes Alberobello con il patrocinio del Comune

Trofeo «Sulle Strade Rosa», che bella la seconda edizione

La gara di ciclismo ha coinvolto la categoria Giovanissimi, dai 7 ai 12 anni in un circuito intorno al Trullo Sovrano

Tanta passione domenica 20 maggio d Alberobello nel Trofeo «Sulle Strade Rosa», gara ciclistica interregionale per la categoria Giovanissimi (7-12 anni).

La manifestazione, organizzata dalla Spes Alberobello del presidente Rino Perta con il patrocinio del Comune, ha visto gareggiare piccoli ciclisti in erba nella suggestiva cornice del Trullo Sovrano. I baby partecipanti si sono misurati su un circuito inedito di 900 metri che è stato ripetuto più volte a seconda dell’età degli atleti. Il trofeo è nato lo scorso anno come iniziativa collaterale al Giro d’Italia 2017 nei giorni precedenti all’arrivo di tappa nella capitale dei trulli. Quest’anno la società alberobellese ha voluto riproporre la manifestazione per rievocare un dolce ricordo della corsa rosa che è rimasta nel cuore e nella mente dei tanti sportivi alberobellesi.

Nella classifica per società a spuntarla è stata l’Andria bike sui padroni di casa della Spes Alberobello. Terzo posto per la scuola di ciclismo Franco Ballerini e quarto per la scuola ciclistica Vincenzo Nibali.

Per quanto riguarda le classifiche individuali nella categoria G6 domina la doppietta dell’Andria bike con Antonio Regano (primo) e Simone Massaro (secondo). Terzo posto per Andrea Masciulli della Spes Alberobello.

Nella G5 ha vinto Marco Russo (Scuola del Ciclismo Vincenzo Nibali) su Dario Cammisa (Spes Alberobello) e Luca Alicino (Andria Bike).

Nella G4 primo è arrivato primo Gianluca Lapi (Andria bike) su Edoardo Lillo e Francesco Veneziano (entrambi della Spes Alberobello).

Nella G3 il più veloce è stato Fabio Giuseppe Colaprico (Spes Alberobello) su Alessandro Lamesta (Andria Bike) e Alessandro Antonacci (Spes Alberobello).

Nella G2 ha vinto Megan Pugliese (Spes Alberobello) su Nicola De Nigris (Andria Bike) e Giuseppe Marangi (Asd dilettantistica MMTB Martina).

Per la categoria G1 primo posto per Giuseppe Manicone (Asd Ciclo Team Laerte Matera) su Carlos Consigli (Kalos) e Alessia Russo (Scuola del Ciclismo Vincenzo Nibali).

I vincitori sono stati premiati dall’assessore allo Sport, Antonella Ivone e dall’assessore alle Politiche Sociali, Anna Piepoli, che hanno consegnato anche una medaglia di partecipazione a tutti gli atleti.

«Vedere per le nostre strade tanti giovani ciclisti in erba è motivo di orgoglio per la nostra Comunità – dice l’assessore Antonella Ivone –. E per questo dobbiamo ringraziare la Spes Alberobello che da anni si impegna nella crescita dei nostri ragazzi attraverso un vivaio di giovanissimi che ha in Leonardo Piepoli il punto di riferimento. Ci auguriamo che il movimento possa crescere sempre di più nel segno di un’attività sempre contraddistinta da un impegno profondo e da una grande passione».

UFFICIO STAMPA COMUNE DI ALBEROBELLO

Alberobello, martedì 22 maggio 2018