Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Trofeo «Eracle - Memorial Vito Palmisano», che bella gara di sport e solidarietà!

 

Mtb, laboratori per i più piccoli e beneficenza

Trofeo «Eracle - Memorial Vito Palmisano», che bella gara di sport e solidarietà!

Grande successo per la 14ma edizione della manifestazione. Il ricavato sarà devoluto all’Associazione Fibrosi Cistica

Quasi 190 biciclette, 188 per la precisione, per la seconda gara di mountain bike della stagione ad Alberobello. Dopo il successo del «Bosco Calmerio» di domenica 26 febbraio, grande risultato anche per la 14ma edizione del trofeo «Eracle - Memorial Vito Palmisano» che si è svolto ieri mattina, domenica 4 marzo, con partenza dal Bosco Selva.

La gara, cronometro a coppie di mountain bike, è stata organizzata dall'Asd Eracle MTB di Alberobello in collaborazione con l'assessorato allo Sport, Pro Loco e Banca di Credico Cooperativo di Alberobello e Sammichele di Bari.

A vincere il trofeo sono stati Nicola Pugliese (di Alberobello) e Giuseppe Belgiovine del team Eurobike. Il tracciato, di circa 15 km, presentava un dislivello non indifferente (vari strappi dal 15 al 25%), in prevalenza su sterrato, in un percorso vario e impegnativo.

«Siamo molto soddisfatti dell'ottima riuscita della manifestazione - dice il presidente dell'Asd Eracle MTB, Mino Calabretta - la gara è andata molto bene soprattutto per la presenza di tanto pubblico incuriosito da questa competizione che rappresenta un evento unico in Puglia dato che non ci sono altre cronometro a coppie». La manifestazione ha unito sport e solidarietà: l'intero ricavato dell'evento, infatti, sarà devoluto in beneficenza Associazione Fibrosi Cistica Italiana.

A fare da cornice alla gara ci sono stati tante attività per famiglie e bambini. Collage creativi, caccia al tesori del bosco, gioco-circuito in mountain bike, per esempio.

Come «Creativity», un laboratorio di collage creativo in cui i bimbi hanno potuto realizzare la propria bike. Inoltre una caccia al tesoro alla scoperta delle specie boschive della zona. Nell’area camping, infine, tanto divertimento in mountain bike su un percorso appositamente allestito per i piccoli.

«E' stata una domenica per le famiglie – dice l’assessore allo Sport, Antonella Ivone –. La gara è stata l'occasione per far vivere a tutti, non solo agli atleti, le bellezze di Bosco Selva, senza dimenticare il fine solidale della gara in favore della ricerca». L’ultima edizione del trofeo era stata nel 2005. Oggi, dopo 13 anni, la competizione è tornata in grande stile: «Siamo felici di aver riportato ad Alberobello questa iniziativa – dice l’assessore Ivone – come amministrazione lo abbiamo voluto fortemente e ci auguriamo che possa diventare un punto fermo del calendario sportivo alberobellese».

UFFICIO STAMPA COMUNE DI ALBEROBELLO

Alberobello, lunedì 5 marzo 2018

Photo credit: FEDERICA MANCINI