Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Alberobello riconfermata Bandiera Arancione

 

Riconoscimento del Touring Club Italiano per il triennio 2018-2020

Alberobello riconfermata Bandiera Arancione

Il marchio di qualità premia i borghi eccellenti dell’entroterra italiano

Alberobello ancora Bandiera Arancione per il triennio 2018-2020. Il Touring Club Italiano ha confermato il prestigioso riconoscimento per la città dei trulli, patrimonio mondiale dell’Unesco, nella cerimonia che si è tenuta a Genova il 22 gennaio.

Alberobello, già bandiera arancione, ha ottenuto di nuovo il marchio di qualità al termine della periodica analisi del Touring Club Italiano che ha verificato, attraverso l’applicazione del Modello di Analisi Territoriale (M.A.T.), il sussistere delle condizioni per la concessione della Bandiera Arancione. Il modello prevede la verifica di oltre 250 criteri di analisi, raggruppati in cinque macroaree.

Nella scheda dedicata ad Alberobello, sul sito Bandiere Arancioni, si legge che Alberobello si distingue «per l’efficiente ufficio di informazioni turistiche e la varietà dell’offerta ricettiva e ristorativa, quest’ultima legata alla tradizione enogastronomica locale. Oltre al valore, alla fruibilità e alla varietà delle risorse storico-culturali, spicca anche l’armonia e l’omogeneità architettonica dei rioni storici Monti e Aia Piccola, con le caratteristiche case a trullo».

L'iniziativa Bandiere Arancioni è un programma territoriale di sviluppo e valorizzazione turistica dei borghi. Il Touring, infatti, dal 1998, seleziona e certifica attraverso questo progetto i borghi eccellenti dell’entroterra Italiano. Località a misura d’uomo con meno di 15.000 abitanti, dove la sostenibilità ambientale, la tutela del territorio, il patrimonio artistico-culturale, la qualità dell’accoglienza si uniscono per regalare autenticità al viaggio.

I Comuni candidati, inoltre, indipendentemente dall'esito dell’analisi, ricevono il Piano di miglioramento, che approfondisce le aree risultate non in linea con gli standard previsti dal Touring e indica le principali azioni da attivare per perfezionare e potenziare il sistema di offerta turistica locale.

«Ricevere di nuovo il marchio di qualità di Bandiera Arancione è per noi motivo di orgoglio – dice l’assessore al Turismo, Antonella Ivoneed è un’ulteriore spinta a fare sempre meglio in termini di accoglienza turistica. Alberobello con i suoi trulli appartiene al mondo ed è intenzione di questa amministrazione lavorare affinché siano favorite tutte le condizioni per il potenziamento dell’offerta turistica. Alberobello è stata regina del turismo natalizio nel periodo delle feste e ha migliorato il primato in termini di presenze, riaffermandosi come stagione turistica tutto l’anno e non solo durante la stagione estiva. Questo ci spinge a continuare sulla strada intrapresa che è quella della valorizzazione continua della bellezza della nostra storia e della nostra identità attraverso iniziative mirate alla crescita del nostro territorio».

UFFICIO STAMPA COMUNE DI ALBEROBELLO

Alberobello, giovedì 25 gennaio 2018