Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Il ricordo di Angelo Vito Lippolis a 25 anni dalla scomparsa

Sono passati 25 anni dalla sua morte, ma la Comunità alberobellese non lo ha dimenticato. Ricorre oggi l'anniversario della scomparsa di Angelo Vito Lippolis, sindaco di Alberobello per due volte, dal 15 giugno 1952 al maggio 1956 e dal 22 novembre 1960 al novembre 1964. Di professione ragioniere, nacque ad Alberobello il 5 ottobre 1905 e, quando diventò primo cittadino per la prima volta, raccolse l'eredità amministrativa del Comune dal fratello Angelantonio.

Profondo conoscitore del territorio alberobellese pose cura al paesaggio dei trulli e alla frazione Coreggia nei primi anni del cinquanta con ampliamento, ammodernamento e potenziamento dell'impianto di pubblica illuminazione. Negli anni '60, grazie al suo impegno, per rendere più seducente la Zona Monumentale, vennero istallate due torri metalliche, alte ciascuna 35 metri, munite di novanta fari. Inoltre si ricorda la sua dedizione per far sorgere in via Monte Grappa la Scuola Media Unica, un asilo infantile nel centro abitato e tante altre opere per Alberobello. Era di indole mite e gentile, di animo buono e generoso. Aveva un fare cortese che lo accumunava ai semplici e non amava ostentare i suoi meriti ma lavorava con umiltà al servizio della Comunità di cui era orgoglioso di far parte.