Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Christmas lights, dal 7 dicembre Alberobello si illumina per le feste

Christmas lights, dal 7 dicembre Alberobello si illumina per le feste

 

Conto alla rovescia ad Alberobello per il «Christmas lights», le luci di Natale che illumineranno il paese dei trulli, patrimonio mondiale dell'UNESCO, per un mese fino al 7 gennaio 2018, dalle 17 di ogni pomeriggio.

L'accensione ufficiale è prevista per giovedì 7 dicembre, alle ore 17.00, con la festa in piazza del Popolo a cura del Gruppo Folk. Il «Christmas lights» illuminerà i trulli del rione Monti, la chiesa di Sant'Antonio, la chiesa dei Santi Medici e il Trullo Sovrano. In più su palazzo municipale sarà proiettato video mapping natalizio. A infondere la magia delle feste per tutta Alberobello contribuiranno le musiche natalizie che animeranno il paese grazie alla filodiffusione. I visitatori saranno accolti da un messaggio di benvenuto che li guiderà nel percorso illuminato tra i trulli.

Insieme al «Christmas lights» il 7 dicembre sarà inaugurata la prima edizione dei mercatini di Natale tra i trulli organizzata dall'associazione Future in collaborazione con l'agenzia «MiserviTu - Soluzioni web» e la tipografa A.G.A. e patrocinata dal Comune. I mercatini occuperanno Largo martellotta e Largo Trevisani.

«L'accensione delle luci è l'evento a cui ruota tutto il cartellone di manifestazioni natalizie «Trulli viventi» - spiega l'assessore al Turismo, Antonella Ivone -. La magia del «Christmas lights» renderà ancora più incantevole il paesaggio dei trulli. Ci auguriamo che i visitatori si sentano accolti al meglio e possano vivere questo periodo di festa nella Comunità alberobellese con gioia. La giornata del 7 dicembre è solo l'avvio di un mese di eventi preparati con cura e attenzione dall'amministrazione comunale e pensati per accogliere al meglio grandi e piccoli e per far respirare l'aria di Natale in ogni angolo del nostro paesaggio fiabesco».

UFFICIO STAMPA COMUNE DI ALBEROBELLO