Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Festa dell'albero 2017, il Morea-Tinelli e il Caramia-Gigante insieme per il rispetto dell'ambiente

Festa dell'albero 2017, il Morea-Tinelli e il Caramia-Gigante insieme per il rispetto dell'ambiente

Festa dell'albero 2017, il Morea-Tinelli e il Caramia-Gigante insieme per il rispetto dell'ambiente

Una quercia nel giardino della scuola per gettare le radici del rispetto dell'ambiente e lasciare una testimonianza alle generazioni future.

Nella mattinata di oggi, martedì 21 novembre, nel giardino della Scuola secondaria di I grado «Luigi Tinelli» (facente parte dell'istituto comprensivo «Morea-Tinelli») è stato piantato un albero per celebrare la Festa dell'albero 2017.

Armati di zappa, pala e tanto impegno, gli studenti del vicino Istituto tecnico Agrario (facente parte dell'Istituto di Istruzione Secondaria Superiore «Caramia-Gigante») hanno scavato la buca per il giovane albero, circondati dai cartelloni e dal sostegno dei più giovani ragazzi della scuola «Tinelli». Studenti delle medie e della scuola superiore, insieme ai loro docenti, hanno testimoniato così l'amore per l'ambiente: la scuola «Tinelli» ha messo a disposizione il giardino, il «Caramia-Gigante» le competenze degli studenti nella piantumazione; entrambi gli istituti ci hanno messo il cuore. «Abbiamo l'albero nel nostro stemma e nel nome del nostro paese - ha detto il sindaco Michele Longo - e celebrare la festa dell'albero ha un sapore speciale perché è un modo di festeggiare anche il nostro nome e la nostra storia».

Il sindaco, a nome di tutta la Comunità alberobellese, ha lodato l'iniziativa delle due scuole e applaudito gli sforzi di Angelo, Gianvito e Cesare, i tre studenti del «Caramia-Gigante» che si sono occupati della piantumazione. «E' bello vedere che i nostri ragazzi riescano a cogliere gli stimoli della vita quotidiana e si preoccupino di salvare le radici del nostro mondo - ha aggiunto il primo cittadino -. Gli slogan con cui oggi stanno celebrando questa festa sono ottimi buoni propositi da mettere in pratica ogni giorno. Invitiamo le nostre famiglie ad avere rispetto non solo del verde cittadino, ma anche dei polmoni verdi del nostro territorio, come per esempio quello di Bosco Selva, un contenitore come pochi che spero gli Alberobellesi possano vivere e apprezzare sempre di più».

Alla cerimonia di piantumazione era presente l'assessore all'Ambiente e al Verde pubblico Mario Salamida che si è complimentato con le due scuole per l'importanza riconosciuta alla festa dell'albero.

La prof.ssa Daniela Menga, dirigente scolastico dell'Istituto comprensivo «Morea-Tinelli» ha dato il benvenuto a studenti ed autorità, garantendo impegno nel prendersi cura del nuovo albero; mentre la prof.ssa Emma Longo, docente del «Caramia-Gigante» ha portato il saluto del dirigente scolastico, prof. Raffaele Fragassi, e ha sottolineato la collaborazione fra i due istituti vicini nella volontà di inculcare negli studenti la consapevolezza ecologica.

«Se non piantiamo gli alberi non abbiamo ossigeno - ha aggiunto la prof.ssa Anna Neglia del «Caramia-Gigante» - ricordiamoci che rispettare l'ambiente non è solo non gettare le carte a terra, ma assumere uno stile di vita a sostegno dell'ecologia».

UFFICIO STAMPA COMUNE DI ALBEROBELLO