Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

PARLIAMO DELLA FRAZIONE COREGGIA CON L’ASSESSORE VITANTONIO IGNISCI

PARLIAMO DELLA FRAZIONE COREGGIA CON L’ASSESSORE VITANTONIO IGNISCI

 

Coreggia, Frazione di Alberobello, anticamente apparteneva al territorio della città di Egnatia ed è situata a 397 metri sul livello del mare, con una popolazione di poco meno di 1000 abitanti. Il nome “Coreggia” proviene dal Corrigia e Corigia da Corium cuoio, ovvero da “corrigere”,  raddrizzare, ed è riferito alla striscia o cinghia di cuoio atta a vari usi, ma della quale gli antichi specialmente si servivano per cingersi alla vita sopra le vesti, o come staffile, o capestro al collo. Questa terminologia è da ricondurre alla presenza dei veneziani nella masseria Cavallerizza, nel vicino Canale di Pirro. La borgata restò territorio di Monopoli fino a che, dopo una lunga contesa, il sindaco, Angelo Turi, di Alberobello ne ottenne l’annessione. Una lapide all’ingresso di Coreggia ricorda l’avvenimento dell’aggregazione al Comune di Alberobello, avvenuto nel 1895.

“La Frazione di Coreggia ha spiegato l’Assessore Vitantonio Ignisci - ha da sempre rappresentato un’appendice scomoda di Alberobello e spesso dimenticata. Negli ultimi anni è stato fatto molto per avvicinare questa frazione poco distante dal centro, alla vita sociale del centro del Paese. In Coreggia - prosegue Ignisci - l’amministrazione comunale ha svolto una serie di iniziative in grado di rendere, questa zona confortevole e vivibile. Tra quelli più importanti l’ampliamento della rete idrica, della rete stradale, oltre a risolvere alcuni problemi di vivibilità e importanti interventi legati al verde pubblico. Sono un coreggiano - ha concluso Ignisci - raccolgo quotidianamente le istanze della gente e le esigenze di chi vive come me a due passi da Alberobello”.

 

 

 

Ufficio Stampa Comune di Alberobello Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina Ufficiale Facebook: Comune di Alberobello Capitale dei Trulli