Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Maltempo: Attività di prevenzione della Amministrazione Comunale. Scongiurato allagamento

comunicato 75 px.jpg

 

 

 

 

 

Maltempo: Attività di prevenzione della Amministrazione Comunale

Scongiurato il rischio allagamento ieri ad Alberobello. Nessun grave disagio per i pedoni e la viabilità.  Dopo il caldo torrido si era resa necessaria una pulizia delle caditoie e delle grate per scongiurare eventuali allagamenti. Il Sindaco aveva avviato l´azione preventiva nei giorni scorsi,  chiedendo alla Polizia locale e all´ufficio tecnico comunale di allertare il SER in vista del maltempo.

 

Il violento acquazzone che si è abbattuto ieri sull´intera Valle D´Itria non ha fortunatamente creato grandi disagi alla viabilità ne tanto meno allagamenti  nella città di Alberobello. L´amministrazione Comunale, in previsione delle violente piogge autunnali,  aveva già avviato nei giorni scorsi una azione preventiva per scongiurare eventuali allagamenti. Il Sindaco Michele Longo, attivando la Polizia Locale e l´ufficio tecnico comunale, con l´ausilio operativo del  SER,  aveva richiesto un´accurata verifica tecnica sulla tenuta e sul più generale stato di manutenzione del sistema cittadino di smaltimento delle acque piovane in previsione delle piogge autunnali.  Ne era scaturito che in previsione delle avverse condizioni meteo annunciate per domenica mattina, sarebbe stato opportuno procedere, domenica mattina stessa, ad una accurata pulizia delle caditoie e delle grate, consentendo il regolare deflusso delle acque.

Azione svolta dal SER (Servizio Emergenza Radio) in assetto di prevenzione, dopo aver concordato ulteriormente tale  servizio, in occasione della conferenza di servizi svolta, lo scorso venerdì,  per la festa patronale

Un´azione preventiva e lungimirante della amministrazione alberobellese che ha consentito una viabilità regolare nonostante il maltempo, eseguita in previsione del fatto che dopo un lungo periodo estivo, di siccità, caditoie e tombini, potevano presentarsi occlusi da terra, foglie, piante e altri residui. In caso di forti piogge, come quella annunciata e che ieri si è abbattuta su Alberobello, il pericolo sarebbe stato che i tombini potevano risultare incapaci di ricevere grandi flussi di acqua piovana che avrebbe rischiato così di rimanere sulle strade, paralizzando molte zone della città come avvenuto in passato con via Gronchi meglio conosciuta come contrada Popoleto. Inoltre, il Canalone sottoposto ai lavori di adeguamento commissionati dal commissario straordinario del rischio idrogeologico ha ben risposto al maltempo, rallentando l´impeto delle acque che non hanno arrecato danno a valle.

Stamattina sono in corso le ulteriori operazioni di pulizia delle caditoie rimuovendo i residui trascinati dalle acque piovane.

 

 

Ufficio Stampa Comune di Alberobello Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina Ufficiale Facebook: Comune di Alberobello Capitale dei Trulli